Lezioni di Chitarra Classica, Acustica, Elettrica per Principianti

20-08-16 di Redazione Commenta »

Guarda questo video!

 

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CORSO DI CHITARRA GRATUITO

Ecco una playlist di lezioni di chitarra prese dal mio canale di YouTube (SuonareChitarra):

Clicca qui per il corso di chitarra gratuito per partire da zero (scelto da oltre 40.000 persone per la semplicità e chiarezza).

In questo sito trovi lezioni di chitarra classica, lezioni di chitarra acustica e lezioni di chitarra elettrica per principianti che servono per iniziare ad avere un buon primo approccio alla chitarra.

Si tratta di lezioni per chitarra che ti mettono nelle condizioni di partire con il piede giusto, perchè sono tutte nozioni di base che servono in modo assoluto e che invece molti altri corsi non trattano neanche. Infatti, su internet un aspirante chitarrista potrebbe trovarsi molto confuso perchè puoi trovare molte lezioni sparse e puoi saltare da “come si tiene la chitarra” a “come si suona l’assolo più difficile del mondo”. E questo è molto frustrante perchè se non procedi a piccoli step poi non ce la fai e perdi la motivazione.

Ecco perchè ho voluto mettere a disposizione queste lezioni che ti possono aiutare ancora prima di fare un corso, ma puoi anche iscriverti gratuitamente (basta lasciare il tuo nome e la tua email) per ricevere un corso strutturato e impostato di 10 giorni per riuscire a suonare la tua prima canzone, imparare ad accordare, imparare i primi esercizi per sciogliere le dita, e molto altro… Lo trovi qui.

Lezioni di Chitarra che trovi in questo sito

Qui trovi l’elenco delle lezioni del sito che verranno continuamente aggiunte e aggiornate in questo spazio.

Lezione di chitarra 1: Le Note sulla Chitarra
per qualsiasi tipo di chitarra

In questa lezione di chitarra potrai scoprire come sono sistemate le note sul manico della chitarra, quindi vedrai esattamente dove sono e come puoi fare tutte le note singole per eseguire delle melodie. Inoltre scoprirai dei metodi per trovare le note anche senza impararle tutte a memoria.

Lezione di chitarra 2: Come Accordare la Chitarra
per qualsiasi tipo di chitarra

In questa lezione di chitarra vediamo il metodo più semplice per accordare la chitarra. E’ importante sapere fin da subito come si accorda la chitarra in quanto non è possibile suonare la chitarra senza averla accordata.

Lezione di chitarra 3: Come leggere le tab
per qualsiasi tipo di chitarra

In questa lezione puoi scoprire in modo molto semplice come si leggono le tab per chitarra. Molto importante in quanto troverai tutti gli esercizi di chitarra scritti in tablature.

Lezione di chitarra 4: Esercizi di stretching
per qualsiasi tipo di chitarra

In questa lezione vediamo un aspetto fondamentale per tutti i chitarristi, sia esperti, sia principianti. Fare gli esercizi di riscaldamento è importantissimo per 2 motivi: migliori notevolmente l’agilità delle dita e eviti di contrarre tendiniti e disfuzioni dei muscoli.

Lezione di chitarra 5: Come tenere il plettro
per qualsiasi tipo di chitarra

In questa lezione vediamo un altro aspetto fondamentale che molti chitarristi trascurano e si trovano a dover reimparare quando sono già esperti. Si tratta del modo corretto di tenere il plettro.

Lezione di chitarra 6: Come leggere ed utilizzare un canzoniere
per qualsiasi tipo di chitarra

Quando si cominciano ad imparare i primi accordi si comincia anche a provare a suonare le canzoni di chitarra con gli accordi, come è possibile fare con il canzoniere. Il problema è che alcuni chitarristi incontrano dei problemi nell’utilizzo del canzoniere. Scopri in questa lezione il metodo per suonare una canzone da zero con un canzoniere.

Lezione di Chitarra 7: Migliorare la Coordinazione
per qualsiasi tipo di chitarra

E’ molto importante avere una buona coordinazione tra la mano destra e la mano sinistra quando si suona la chitarra perchè se no le corde non suonano e vengono stoppate dalla differenza di velocità tra una e l’altra mano. Ecco una lezione di chitarra con degli esercizi per migliorare la coordinazione.

Lezione di Chitarra 8: Migliorare Divertendosi
per qualsiasi tipo di chitarra

Forse quello che trovi in questa lezione di chitarra ti sembrerà banale o troppo semplice, ma ti assicuro che in molti casi di miei allievi ha fatto la differenza ed ha portato degli ottimi risultati. Io stesso utilizzo molto frequentemente questa tecnica.

Lezione di Chitarra 9: la Tua Prima Melodia
per qualsiasi tipo di chitarra

Lezione di Chitarra 10: Come cambiare accordi più velocemente
per qualsiasi tipo di chitarra (per principianti)

E’ arrivata l’ora di cominciare a suonare delle note singole che non solo esercizi ma sono delle vere e proprie canzoni da suonare. Cominciamo ad imparare questa melodia molto semplice.

Lezioni per Imparare a Suonare la Chitarra Acustica

Alcune volte mi chiedono “io vorrei imparare a suonare la chitarra acustica, che lezioni devo seguire?“. Bisogna vedere cosa si intende per chitarra acustica, nel senso che se hai una chitarra acustica, ma comunque vuoi un’impostazione generale della chitarra allora vanno benissimo le lezioni di chitarra acustica che trovi in questo sito.

Se invece per “chitarra acustica” intendi che ti piacerebbe suonare fingerstyle o fingerpicking perchè hai sentito un chitarrista che suona in quello stile e ti piacerebbe anche a te, allora potresti andare direttamente a seguire delle lezioni di fingerstyle per chitarra acustica, ma anche in quel caso, spesso si consiglia di imparare prima dalle lezioni di base generali e poi di specializzarsi nel proprio genere.

Quindi il mio consiglio è comunque quello di imparare dalle lezioni di chitarra di base che sono uguali per tutti e poi ti specializzi nel genere che preferisci.

Lezioni di Chitarra Classica

Per quanto riguarda la chitarra classica invece le cose cambiano leggermente. Perchè? Perchè se il tuo problema è solo che hai una chitarra classica a casa, allora non ti preoccupare, puoi seguire le lezioni di chitarra classica di questo sito, ma se vuoi imparare a suonare la chitarra classica perchè vuoi proprio suonare il genere classico, allora in quel caso cambiano proprio anche le basi. L’impostazione del corpo, ovvero la postura è diversa!

Quindi se vuoi suonare musica classica vai subito da un maestro che ti spieghi come si suona la chitarra classica fin dalle basi. Se invece hai una chitarra classica a casa e vuoi solo imparare con quella, ma vuoi imparare le basi per poi specializzarti in altri generi allora puoi tranquillamente seguire un corso di chitarra normalissimo.

Lezioni di Chitarra Elettrica

Ci sono varie scuole di pensiero per quanto riguarda la chitarra elettrica. Alcuni dicono che sarebbe meglio cominciare ad imparare con la chitarra classica o acustica e poi specializzarsi nell’elettrica, altri dicono che non c’è differenza, anzi, meglio cominciare direttamente dalla chitarra elettrica.

Perchè cominciare dalla classica o acustica? Alcuni consigliano questo per chi vuole imparare a suonare la chitarra elettrica perchè sostengono che queste chitarre ti danno un’impostazione iniziale migliore, inoltre suonare queste chitarre è leggermente più difficile a livello di forza sulle dita e quindi poi passare all’elettrica sarà una “passeggiata”.

Dal mio punto di vista bisognerebbe comportarsi in questo modo: se hai già le idee chiare e sai che vuoi suonare la chitarra elettrica e seguire delle lezioni di chitarra elettrica, allora quello che devi fare è cominciare subito con una chitarra elettrica perchè così hai già da subito l’impostazione che ti serve. Se però hai già una chitarra di qualsiasi altro tipo a casa allora puoi tranquillamente iniziare con quella che hai per non spendere soldi inutilmente.

Lezioni di Chitarra 9: La Tua Prima Melodia

08-05-14 di Redazione 1 commento »

Le prime cose che si imparano con la chitarra e quello che si studia nelle prime lezioni di chitarra di solito sono sempre gli accordi di chitarra e le canzoni con gli accordi, per poi passare alla ritmica appunto per suonare sempre meglio nella modalità strumming, ovvero per suonare la chitarra nella modalità cosiddetta da spiaggia.

Adesso è ora di fare un passettino in avanti e cominciare invece a suonare una melodia. Perchè con la chitarra non si suonano solo gli accompagnamenti, ma anche le melodie per poi arrivare a fare quello che si chiama un assolo di chitarra. Ma non corriamo troppo, quello che vogliamo fare adesso è provare a suonare una melodia di una canzone famosa che sia molto semplice, per fare delle note singole senza che siano dei noiosi esercizi di riscaldamento.

E’ molto importante suonare delle melodie vere anche per cominciare a studiare l’espressività e cominciare a dare un senso a quello che suoni in quanto melodia.

Per fare questo ho scelto di proporti… Another Day in Paradise di Phil Collins. Ecco il tutorial (se non conosci il brano sotto puoi ascoltarlo):

Come hai potuto sentire la melodia in questione è molto, molto semplice rispetto a quelle che puoi trovare in giro, quindi è molto adeguata per chi è a livello principiante con la chitarra, in modo che da qui partirai, sarà l’inizio e poi migliorerai sempre di più e scoprirai sempre più nuove melodie difficili.

Se non conosci il brano di Phil Collins lo puoi ascoltare interamente qui:

Lezioni di Chitarra 8: Migliorare Divertendosi

25-02-14 di Redazione Commenta »

In questa video lezione troverai un consiglio che potrebbe sembrarti semplice o banale, ma ti assicuro che molto spesso, quando do’ questo consiglio ai miei allievi, spesso si rivela qualcosa di molto potente che porta dei risultati straordinari.

Io stesso ogni tanto mi dimentico che quando voglio migliorare mi basta utilizzare questa tecnica. Ma soprattutto fai attenzione ai consigli che dico riguardo a questa tecnica che sono molto importanti.

Lezioni di Chitarra 7: Migliorare la Coordinazione

18-02-14 di Redazione Commenta »

Suonare la chitarra è tutto un gioco di coordinazione tra la mano destra e la mano sinistra. Se premi una corda in tempo con la mano sinistra non è detto che si senta correttamente in quanto potresti essere in ritardo o in anticipo con la mano destra.

E’ molto importante avere una perfetta sincronizzazione tra le due mani, che deve essere automatica nel nostro cervello, in modo da ottenere sempre il suono giusto e far sentire sempre tutte le note.

Quando un chitarrista non è particolarmente preciso con la coordinazione tra le due mani si dice che è sporco, infatti una leggera incertezza nella sincronizzazione tra le due mani porta ad avere un suono che sembra essere sporcato. Ovviamente sto parlando di chitarristi di alto livello, però questo dovrebbe portarti a pensare che questa lezione di chitarra e l’esercizio che faremo oggi è molto importante anche per il futuro.

Il segreto, infatti sta nell’esercitarsi nel rendere questa sincronizzazione il più perfetta possibile.

Qui di seguito puoi vedere una lezione di chitarra video, in cui ti spiego un esercizio che serve proprio a questo. Andremo ad eseguire un passaggio che cerca di scardinare la tua coordinazione e tu dovrai cercare di mantenerla corretta.

Esercizio di chitarra per migliorare la coordinazione

Ricordati che puoi seguire il corso di chitarra gratuito scelto da oltre 40.000 persone per semplicità e chiarezza. Se parti da zero questo è il miglior modo per imparare.

Esercitati bene con questi esercizi perchè poi sentirai molto bene i miglioramenti.

Lezioni di Chitarra 6: Come Leggere ed Utilizzare il Canzoniere

23-01-14 di Redazione Commenta »

Una delle cose più divertenti che si possono fare quando si inizia a suonare la chitarra è quella di suonare con il canzoniere e divertirsi ad eseguire le canzoni facili per chitarra.

Il canzoniere è una raccolta di testi di canzoni popolari italiane e internazionali a seconda del canzoniere. Sopra i testi troverai gli accordi che ti servono per accompagnare le canzoni con la chitarra.

Ma come funziona il canzoniere? Come si legge?

Effettivamente per chi è alle prime armi non è semplice capire bene come funziona un canzoniere. Infatti in molti iscritti al mio corso di chitarra mi hanno scritto perchè sono arrivati al punto in cui riuscivano a fare bene una canzone accompagnandola con gli accordi di chitarra, ma quando arrivavano davanti alla canzone sul canzoniere non capivano bene come eseguire la canzone specifica.

Purtroppo il canzoniere manca di alcune informazioni utili, ma è fatto apposta. Capirai meglio dopo aver visto questo video:

In questo video ho preso come esempio la canzone Gli Anni degli 883, una canzone super classica per quanto riguarda i canzonieri. Si tratta di una canzone che sicuramente troverai in tutti i canzonieri esistenti ora.

Presa questa canzone come esempio ti spiego un metodo passo per passo per suonare la canzone con le sole informazioni che ti da il canzoniere.

La parte critica del canzoniere è la ritmica. Infatti tutti i chitarristi che mi hanno scritto avevano il problema di non capire quale ritmica dovevano utilizzare per la canzone e non riuscivano a crearne una.

Lezioni di Chitarra 5: Come Tenere il Plettro

18-12-13 di Redazione Commenta »

Questa lezione sarebbe dovuta essere presentata prima degli esercizi di stretching. In realtà nel corso di chitarra gratuito per imparare da zero a cui ti puoi iscrivere qui, lo spiego subito nella prima lezione di chitarra, però dato che ho notato che troppi chitarristi arrivano ad un certo punto nel quale hanno una buona tecnica, potrebbero migliorare ma tengono il plettro in modo sbagliato e fanno molta fatica a fare anche le cose semplici.

Per questo ho voluto creare un video anche per chi non è iscritto al corso di chitarra.

Vediamo subito il video e poi ne parliamo qui sotto.

Lezione di Chitarra: Come tenere il plettro

Alcuni punti importanti:

Agli inizi è normale avere problemi con il plettro. Molti dei miei allievi mi chiedono come mai mentre suonano scappa il plettro, lo perdono nella buca della chitarra o non riescono a tenerlo bene.

All’inizio è normale, non è un oggetto che utilizziamo normalmente dalla nascita e le nostre mani non sono fatte apposta per tenere in mano oggetti di questo tipo per fare lavori di precisione come suonare la chitarra, quindi non ti preoccupare.

L’importante però è che tu stia già cominciando a tenere il plettro nel modo corretto.

E’ molto importante perchè se non lo tieni subito giusto adesso, poi quando comincerai a fare cose più difficili con la chitarra, come canzoni più complicate o esercizi più complessi, avrai serie difficoltà e ti toccherà ricominciare ad imparare tenendo il plettro correttamente.

Lezioni di Chitarra 4: Esercizi di Stretching

04-12-13 di Redazione Commenta »

In questa lezione di chitarra valida per chitarra acustica, classica ed elettrica, andiamo a vedere degli esercizi con cui cominciamo a migliorare la mobilità delle nostre dita in modo da avere le dita più agili e riuscire a fare meglio poi gli altri esercizi e suonare la chitarra con più semplicità.

Gli esercizi di stretching sono anche molto importanti perchè ti mettono al riparo da cose come la tendinite che potrebbero mettere fine alla tua carriera da chitarrista. Infatti tutti i chitarristi, anche quelli esperti, prima di suonare fanno questi esercizi come riscaldamento per evitare poi di infiammare i tendini.

Esercizio di Chitarra Stretching 1

L’esercizio di stretching più famoso e semplice di tutti è quello che trovi in questo video:

Clicca qui per la spiegazione completa (con tab) e tutte le lezioni complete per imparare gratis.

Pennata alternata (quindi una pennata verso il basso ed una verso l’alto), tasti 1-2-3-4 per ogni corda all’inizio e poi alla prima corda ed all’ultima si esegue uno spostamento di un tasto. Quindi si va avanti per gran parte del manico prendendo se possibile tutti i tasti.

Esercizio di Chitarra Stretching 2

Ed ecco una piccola variante dell’esercizio togliendo il dito medio.

Clicca qui per la spiegazione completa (con tab) e tutte le lezioni complete per imparare gratis.

Fai attenzione perchè mentre nell’esercizio precedente facevi 2 note ogni battito di metronomo, qui ne devi fare 3. Questo vuol dire che dovrai diminuire il tempo di metronomo in partenza.

Poi, mano a mano che ti vengono bene questi esercizi puoi aumentare di poco la velocità di metronomo, ma solo se ad una certa velocità fai l’esercizio molto bene.

Lezioni di Chitarra 3: Come Leggere le Tab

04-12-13 di Redazione Commenta »

Anche questa lezione di chitarra non fa differenza nel caso tu abbia una chitarra classica, acustica o elettrica, quello che impari qui vale per tutte le chitarre.

In questa lezione vediamo come si leggono le tab o tablature di chitarra. Ma prima di tutto dobbiamo capire…

Cosa sono le TAB per Chitarra?

Le tab sono un modo molto semplice, intuitivo e pratico per farti capire in modo scritto ciò che devi suonare. Ad esempio, se devi imparare una canzone, se è fatta solo con gli accordi troverai gli accordi ed il testo, se invece è più complessa perchè ha delle sequenze di note particolari utilizzerai le tab.

Inoltre, le tab sono il modo più semplice per rappresentare un esercizio. Tutti gli esercizi di chitarra ti verranno spiegati tramite le tab. Ecco perchè è importante imparare subito come si leggono le tablature per chitarra, così potrai anche esercitarti poi.

Come si leggono le tab?

Prima di tutto cerco di spiegartele velocemente qui, poi ti mostro un video che te lo spiega.

Allora, le tab sono formate da 6 righe parallele orizzontali che rappresentano le corde. La più fina, ovvero la prima corda, quella del MI cantino si troverà in alto, mentre la corda più grossa si trova in basso. In pratica è come se avessi la chitarra appoggiata sulle cosce.

I numeri che vedi sulle righe sono relative ai tasti da schiacciare. Quindi ad esempio, se trovo un 3 sulla riga più in basso vuol dire che dovrò schiacciare il terzo tasto della sesta corda, quella di tonalità più bassa e più grossa come dimensioni.

In orizzontale abbiamo il passare del tempo. Cosa vuol dire? In pratica se a destra del 3 trovo un 5 vuol dire che dopo il terzo tasto dovrò schiacciare il quinto tasto. Non insieme, ma dopo. Se invece 2 numeri sono sulla stessa verticale li dovrai suonare allo stesso tempo.

Questo è a grandi linee, ma adesso guarda il video:

Per vedere il video completo e seguire il corso di chitarra gratuito clicca qui.

Come detto nel video, all’inizio, le tab devono essere affiancate sempre da uno spartito classico, questo perchè così capisci il tempo perfetto per ogni singola nota, ma all’inizio non ci serve conoscere anche quello (poi vedremo anche come leggere molto semplicemente e velocemente quello che ci serve dello spartito classico).

Lezioni di Chitarra 2: Come Accordare la Chitarra

22-11-13 di Redazione 1 commento »

Premessa: anche per questa lezione di chitarra non si fa differenza per chitarra elettrica, acustica o classica, il funzionamento dell’accordatura è pressochè uguale per tutte le chitarre.

Accordare la chitarra è sicuramente una delle prime cose che bisognerebbe imparare quando si vuole iniziare a suonare la chitarra. Questo per un semplice motivo: non è possibile suonare con una chitarra scordata.

Per questo, ogni volta che prenderai in mano una chitarra dovrai controllare l’accordatura della stessa. Se è la prima volta che la accordi probabilmente la tonalità sarà completamente sbagliata, ma di solito basta aggiustare di poco l’accordatura.

Ora andremo a vedere un video che ti spiegherà più che altro il funzionamento dell’accordatura, ovvero, quali sono le cose da fare per cambiare la tonalità di una corda e poi vedremo anche il metodo più semplice per accordare la chitarra per chi è alle prime armi.

Tieni presente sempre che nelle lezioni integrali che trovi gratis a questo link, puoi vedere diverse cose in più, ad esempio puoi vedere questo video in versione integrale e scoprire altri 2 metodi per accordare la chitarra. Nel frattempo se vuoi solo un’introduzione puoi tranquillamente guardare questo video.

Come Accordare una Chitarra: Primo Passo

Ok hai visto come è possibile accordare la chitarra con l’accordatore. L’accordatore per chitarra è uno strumento che devi assolutamente imparare ad utilizzare dato che sarà utile in diverse occasioni, però ovviamente anche gli altri metodi sono molto importanti, perchè se ad esempio di ti trovi a suonare con gli amici, con una chitarra acustica e non hai nessun tipo di accordatore devi trovare il modo per rendere comunque accordata la tua chitarra.

Quindi se stai cominciando a fare le cose un po’ seriamente ti consiglio di iscriverti per ricevere gratuitamente il corso di chitarra gratuito.

Inoltre, con gli altri due metodi per accordare la chitarra alleni anche il tuo orecchio a riconoscere note e stonature.

Lezioni di Chitarra 1: Le Note sulla Chitarra

21-11-13 di Redazione 7 commenti »

Premessa: In questa lezione non si fa differenza tra chitarra elettrica, acustica o classica.

Una domanda comune tra chi non ha mai preso in mano una chitarra è: Ma su una chitarra ci sono solo 6 note dato che ci sono solo 6 corde?

Se ti sei posto/a questa domanda non ti preoccupare, è una domanda che mi hanno rivolto un sacco di persone, quindi è una domanda lecita.

Ovviamente la risposta è NO. Nella chitarra sono presenti tutte le note ed anche a diverse ottave. Addirittura è possibile fare la stessa nota in diverse posizioni del manico.

Come è possibile?

Ogni chitarra ha un manico (la parte lunga dove si utilizza la mano sinistra), sul manico c’è la tastiera della chitarra. Si chiama tastiera proprio perchè ci sono i tasti. I tasti sono delimitati da delle barrette di metallo.

Per ogni corda noi possiamo suonare note diverse per ogni tasto sul manico della nostra chitarra. Quindi, se abbiamo una chitarra a 19 tasti, possiamo fare 19 note diverse per ogni corda.

Immagino che ora ti starai mettendo le mani nei capelli perchè pensi di dover imparare tutte le note di tutte le corde a memoria.

Beh, fortunatamente non è così. Ci sono dei criteri e dei trucchetti per cui se conosci solo le note sui primi tasti della quinta e sesta corda (fai attenzione, le corde della chitarra si cominciano a contare dal basso, quindi quella più fina e più in basso sarà la prima e quella più grossa ed in alto sarà la sesta), puoi automaticamente conoscere le note di tutte le altre corde.

Lo schema

Prima di tutto qui ecco lo schema di tutte le note sulla tastiera della chitarra (per capire come si legge guarda il video sotto).

notechitarra

La spiegazione

Ecco la lezione di chitarra estratta dal mio corso (clicca qui per accedere gratis alle lezioni di chitarra complete)

In questo video hai potuto vedere:

Come si legge lo schema. Quindi già puoi trovare le note che ti servono se ne hai bisogno.

Cosa sono i pallini. I pallini sono molto importanti, sono dei segnali visivi che ti permettono di trovare più facilmente le note sulla chitarra.

Trucchi. Hai visto alcuni trucchi per trovare facilmente e più velocemente le note sulla tastiera della chitarra.

6 Canzoni Facili da Suonare con la Chitarra in Spiaggia

21-08-16 di Redazione Commenta »

Vediamo in questa lezione di chitarra, 6 canzoni facili che puoi suonare in spiaggia con gli amici.

Uno dei primi obiettivi che si pone un chitarrista alle prime armi è quello di divertirsi ad accompagnare con gli accordi di chitarra mentre i propri amici cantano.

Ovvio che le canzoni devono essere facili per chi suona, ma anche molto famose per chi canta che deve conoscerle bene.

Ecco perchè ho scelto queste sei canzoni:

Qui sotto puoi vedere il riepilogo degli accordi di chitarra delle sei canzoni da spiaggia.

Canzoni facili da suonare in spiaggia con la chitarra

Lezioni di Chitarra 16: Corde che Risuonano

26-07-16 di Redazione Commenta »

In questa lezione di chitarra cerchiamo di risolvere uno dei problemi maggiori che si incontrano quando si inizia a suonare la chitarra, magari con un corso di chitarra da autodidatta.

I problemi comuni all’inizio sono diversi, ma oggi parliamo di quando dobbiamo suonare un accordo dove la sesta ed a volte anche la quinta corda (quelle di tonalità più bassa), NON devono essere suonate.

Per esempio nell’accordo di RE, la quinta e la sesta corda non le dovresti suonare, ma a volte può succedere che suonino per sbaglio e questo compromette il suono dell’accordo.

Ma non devi per forza diventare la persona più precisa del mondo con la tua mano destra se vuoi fare sempre nel modo giusto. Ci sono 2 consigli che ti darò in questo video che ti permetteranno di risolvere il problema subito:

Iscriviti al corso per partire da zero, clicca qui.

Ora che hai visto il video ti consiglio di mettere in pratica subito almeno uno dei due consigli e vedrai che il tuo modo di suonare cambierà radicalmente.

Quando poi riuscirai a padroneggiare e fare senza pensarci uno dei consigli allora passa al secondo ed in questo modo vedrai che il risultato finale del modo in cui suoni cambierà in modo radicale.

Lezioni di Chitarra per Mancini? Come tenere la chitarra?

12-07-16 di Redazione Commenta »

Sei mancino o mancina? Devi cominciare come destrorso o come mancino?

Durante una live su YouTube mi hanno fatto una domanda interessante, così ho estrapolato il video dove do la risposta e l’ho caricato come video su YouTube.

Qui troverai la mia opinione personale. Io non ho la verità in tasca, ma io sono mancino, quindi parlo per la mia esperienza e per quella di tutti i miei allievi mancini.

Io ho una teoria e la riassumo bene in questo video:

A questo link trovi anche l’articolo completo dove spiego tutto ciò che riguarda il suonare la chitarra da mancini ed imparare da mancini.

Lezioni di Chitarra 15: Pennata Verso L’alto

21-01-16 di Redazione Commenta »

Questa lezione flash di chitarra riguarda un ostacolo che tutti i chitarristi hanno affrontato nella fase iniziale dell’apprendimento, la pennata verso l’alto. Spesso riesce male o si perde il plettro durante l’esecuzione.

Nel caso invece tu debba ancora iniziare a suonare la chitarra ti consiglio di seguire il corso gratuito per partire da zero, in modo da mettere delle buone fondamenta prima di affrontare questa lezione.

Premesso il fatto che la perfetta pennata verso l’alto è questione di pratica, in questo video spiego alcuni consigli e tecniche per perfezionarla e velocizzarne l’apprendimento :

In poche parole, una delle cose fondamentali per realizzare una pennata verso l’alto ottimale, è il modo con cui teniamo il plettro in mano. Possiamo notare infatti, che la maggior parte delle volte, quando facciamo una pennata verso il basso, incliniamo il plettro a favore delle corde, tornando verso l’alto però lo manteniamo nella stessa posizione e inclinazione, rendendo difficile, se non impossibile, la pennata verso l’alto.

Quindi, per riuscire meglio nella pennata, prova a inclinare il plettro anche quando ritorni verso l’alto, non in modo eclatante, solo un pò, e questo ti aiuterà. Inoltre, prova a tenere il plettro tra le dita e muoverlo su e giu con l’altra mano, come se stesse suonando sulle corde, questo ti farà capire la sensazione che devi avere mentre suoni e il modo con cui tenere il plettro. Deve riuscire a muoversi in alto e in basso, ma non deve scivolare dalla presa di pollice e indice.

Inoltre, mentre suoni accordi, ti conviene usare un plettro più morbido, che sarà più flessibile e quindi ti scivolerà più difficilmente dalle mani.

E’ una semplice questione di pratica, ma con questi due esercizi o accorgimenti potrai migliorare velocemente e senza intoppi.

Lezioni di Chitarra 14: Accordi E Note Con Le Lettere

10-12-15 di Redazione Commenta »

Questa lezione flash di chitarra riguarda un “problema” molto comune tra i chitarristi dei livelli più eterogenei, cioè, tradurre la nomenclatura anglosassone o notazione letterale, nella scala che invece siamo più abituati ad usare, un consiglio che è valido sia per principianti che avanzati.

Nel caso invece tu debba ancora iniziare a suonare la chitarra ti consiglio di seguire il corso gratuito per partire da zero, in modo da mettere delle buone fondamenta prima di affrontare questa lezione.

Come possiamo interpretare le note scritte con le lettere che troviamo su spartiti online? In questo video spiego un metodo veloce ed efficace per ricordarle e tradurle velocemente :

In poche parole, l’unica cosa che dovrai ricordare è la corrispondenza della nota LA, con la nota A nella numenclatura anglosassone. Da qui il procedimento è molto semplice, basterà infatti ricordare che questo tipo di numenclatura invece che partire dal DO come nella nostra scala, parte dal LA che corrisponde appunto ad A, per poi passare al SI che corrisponde a B poi DO che corrisponde a C e così via.

Una volta capito questo meccanismo il processo di “traduzione” sarà veloce e intuitivo.

Per facilitare l’apprendimento, puoi crearti uno schema uguale a quello che mostro nel video su un foglio, e tenerlo nella custodia della chitarra o vicino a dove tieni gli spartiti.

E’ semplicemente questione di ragionamento logico, nulla di difficile o complesso, con il trucchetto del video dovresti riuscire fin da subito a capire meglio le note e gli accordi con le lettere.

Lezioni di Chitarra 13: Il Barrè

01-12-15 di Redazione Commenta »

Questa lezione tratterà di un’argomento molto sentito dai chitarristi in generale, il barrè. Infatti in seguito ad alcune richieste riguardanti questo topic ho deciso di fare questa lezione, per aiutare chi ha problemi con questa particolare tecnica. Attenzione, questo argomento riguarda non solo i principianti, ma anche quelli piu’ avanzati tecnicamente, perchè il barrè è una cosa che va allenata e migliorata sempre.

Nel caso invece tu debba ancora iniziare a suonare la chitarra ti consiglio di seguire il corso gratuito per partire da zero, in modo da mettere delle buone fondamenta prima di affrontare questa lezione.

Innanzi tutto bisgona capire che non esistono scorciatoie, è tutto derivato dalla ripetizione e dall’allenamento, ma esistono delle tecniche per imparare e migliorare il proprio barrè e in questo video vi mostro quali sono e come eseguirle :

Per migliorare l’esecuzione puoi innanzi tutto verificare che l’action non sia troppo alto (nel caso non sapessi cos’è qui puoi trovare una spiegazione), avvicinare il piu’ possibile l’indice al tasto successivo in modo da dover fare meno forza e infine, pratica, pratica e pratica.

Non esistono trucchi che ti possono far imparare l’esecuzione di un barrè perfetto in 5 minuti, quindi deriva tutto da quanto alleni i tuoi muscoli e la tua posizione sulla tastiera. Per iniziare pratica il barrè su tutta la tastiera in modo da migliorare la confidenza su tutta la lunghezza del manico non solo nella parte iniziale.

 

Lezioni di Chitarra 12: Gli Slash Chords

27-11-15 di Redazione Commenta »

Questa lezione di chitarra è stata fatta in seguito a molte richieste arrivate, riguardanti il significato e l’esecuzione degli accordi con lo slash ( SIb/LA per esempio ) che si trovano in moltissime tabulature. Non è detto che sia un’informazione unicamente per principianti, infatti può essere utile anche a chi è già ad un livello più avanzato.

Nel caso invece tu debba ancora iniziare a suonare la chitarra ti consiglio di seguire il corso gratuito per partire da zero, in modo da mettere delle buone fondamenta prima di affrontare questa lezione.

Cosa vogliono dire? Come si interpreta questa scrittura nelle tabulature? come faccio a ricordarli e eseguirli facilmente? Lo spiego in questo video :

Riassumendo il contenuto del video possiamo dire che il nome degli accordi ad esempio SIb è derivato dalla nota più bassa, un SI appunto. Quando troviamo gli slash chords come SIb/LA vuol dire che dobbiamo mantenere l’accordo così com’è, cambiando unicamente la nota più bassa (SI) in quella scritta dopo lo slash (LA).

E’ come se venisse indicato di cambiare unicamente la nota più bassa dell’accordo e non tutto l’accordo.

Può sembrare un procedimento difficile, ma una volta compreso il meccanismo risulterà tutto molto intuitivo.

Ovviamente più pratichiamo questo tipo di accordi, maggiore sarà la velocità di apprendimento, per iniziare ti consiglio di eseguire i cambi presenti nel video.

Lezioni di Chitarra 11: La Manutenzione della Chitarra

16-07-15 di Redazione Commenta »

Ed ecco la lezione di chitarra più scomoda, quella che spesso viene saltata perchè… “non voglio sapere così poi sono scusato!” 🙂

Parliamo della manutenzione della chitarra, di tutte quelle piccole cose che bisognerebbe fare periodicamente per trattare bene la propria chitarra, per farla durare il doppio e per suonare meglio. Ripeto… per suonare meglio! Si perchè le cose che ti consiglierò di fare non solo servono alla tua chitarra per stare meglio, ma serviranno anche a te per suonare meglio!

Infatti, per questo ti consiglio di non sottovalutare questi aspetti e queste cose da fare ogni tanto, perchè potresti scoprire che suonare è più semplice di quello che pensavi (non ci sarà nessun miracolo eh, però alcune cose potrebbero fare la differenza).

Guarda la video lezione di chitarra:

Clicca qui per le lezioni di chitarra per cominciare da zero!

Ricapitolando, ecco cosa devi fare periodicamente:

– Cambiare le corde

– Pulire manico e tastiera

– Pulire del corpo della chitarra

(Approfondimento: come pulire la chitarra da cima a fondo)

– Regolare il ponte mobile

– Sistemare l’action

(Approfondimento: cos’è e come si regola l’action)

– Togli distorsione

 

Lezioni di Chitarra 10: Cambiare Accordi più Velocemente

13-05-15 di Redazione Commenta »

Arriviamo ad una lezione di chitarra molto sentita. Si infatti il problema del cambio degli accordi lento è un problema comune a tutti gli aspiranti chitarristi ed a tutti i chitarristi che hanno iniziato a suonare da poco. A volte è un problema anche per chi è più esperto!

Se devi ancora cominciare a suonare la chitarra e vuoi un corso di chitarra chiaro e ordinato per partire da zero puoi cliccare qui.

Come mai il cambio degli accordi provoca tutte queste problematiche? Come mai è un aspetto così ostico?

Lo spiego bene in questa video lezione di chitarra:

Il metodo completo per migliorare la velocità nel cambio degli accordi lo trovi qui: Cambio Accordi Intensive Training.

Il consiglio che ti do in questa lezione di chitarra per principianti in pratica è quello di pensare sempre in anticipo a ciò che dovrai fare dopo.

In questo modo noterai veramente un aumento della velocità nel cambio degli accordi.

Ovviamente però non puoi neanche trascurare il fatto che la pratica aiuta comunque qualsiasi chitarrista a muovere le dita più velocemente. Ma come spiego nel video, senza il giusto approccio non puoi avere dei miglioramenti sensibili.



(C) 2010 SuonareChitarra.com è di proprietà  di 3DOM s.a.s.,
P.Iva 03074350988 - Telefono: 045 485 97 41 - Privacy